Construction of the Casoni improvised landing strip

isrlaspezia_AMb4f1_288.jpg

Title

Construction of the Casoni improvised landing strip

Description

Memorandum outlining the plans for the construction of an improvised air strip at Casoni according to a preliminary study carried out by Major John Henderson. Mentions delivery schedule, manpower needed, tools, supplies and logistics. Strict secrecy is recommended.

Date

1945-03-17

Temporal Coverage

Spatial Coverage

Language

Format

One-page typewritten memorandum

Publisher

IBCC Digital Archive

Rights

This content is property of the Istituto spezzino per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea which has kindly granted the International Bomber Command Centre Digital Archive a royalty-free permission to publish it. It has been published here ‘as is’ and may contain inaccuracies or culturally inappropriate references that do not necessarily reflect the official policy or position of the University of Lincoln or the International Bomber Command Centre.

Contributor

Identifier

isrlaspezia AMb4f1 288

Transcription

VOLONTARI DELLA LIBERTA’
COMANDO DELLA ZONA OPERATIVA
N. 674 DI PROT. [underlined] SEGRETO [/underlined] URGENTE li’ 17 marzo 1945
OGGETTO: campo dei Casoni
AL COMANDO DELLA 1° DIVISIONE LIGURIA “”Picchiara””
E, per conoscenza,
AL MAGGIORE HENDERSON = Uff. Coll. Q.G.A. presso la IV Zona
È intendimento di questo comando, in unione al Maggiore Henderson Uff. di coll. del Q.G.A. presso la IV zona, di costruire presso la località ““i Casoni”” un campo di atterraggio di fortuna per aerei.
Allo scopo, il Maggiore Henderson che ha fatto compiere gli studi necessari, prevede che occorrono circa 2000 giornate lavorative cosicché, mediante l’impiego di 200 operai, in dieci giorni il lavoro sarebbe compiuto.
Sen[n]onché, è difficile procurarsi gli attrezzi per l’impiego del predetto numero di operai eppertanto, per iniziare il lavoro, si è previsto l’impiego di soli cinquanta uomini.
In conseguenza, codesto comando, [underlined] mantenendo riservatissimo lo scopo del lavoro, [/underlined] provveda affinché per le ore 8 del mattino del 19 corr.mese N° 50 patrioti si trovino nella località ““i Casoni””, per iniziare il lavoro di cui trattasi.
Sul luogo, per il giorno ed ora predetta, si troverà un tecnico che dirigerà il lavoro.
I patrioti comandati a compiere il lavoro, dovranno essere forniti, naturalmente, dei viveri necessari o, nei limiti del possibile, di badili, gravine, carriole ecc.
Data l’importanza del lavoro da compiersi, lavoro che ridonderà a tutto beneficio delle formazioni e, più che altro, alla condotta della guerra dei liberazione, si invita codesto comando a prendere tutte le necessarie misure affinché il lavoro stesso si possa compiere con ordine e nel minore tempo possibile.
Si prega, intanto, di informare di quanto sarà ordinato al riguardo e di trasmettera[e] alla fine della 1^ giornata di lavoro ( rapporto che dovrà pervenire a questo comando non oltre le ore 9 del giorno 20 corr. ) su quanto nella giornata stessa è stato fatto, sugli inconvenienti riscontrati e sui provvedimenti presi per eliminarli. Detto rapporto dovrà essere compilato da apposito ufficiale ispettore che codesto comando si compiacerà inviare sul posto nel precipuo intento di meglio organizzare il servizio.
IL COMMISSARIO POLITICO a.p.s.
IL COMANDANTE LA ZONA Z. O. S. P.
IL CAPO DI S.M.

Collection

Tags

Citation

Italy. Comitato di Liberazione Nazionale. IV zona operativa, “Construction of the Casoni improvised landing strip,” IBCC Digital Archive, accessed November 27, 2021, https://ibccdigitalarchive.lincoln.ac.uk/omeka/collections/document/11865.

Item Relations

This item has no relations.